Home > Ricerca Scientifica > BPC-157
BPC-157

BPC-157

60 compresse
Quantità limitata
Una sostanza rigenerante che accelera la cicatrizzazione e la guarigione
  • Solo per uso di ricerca (non approvato per il consumo umano).
  • Peptide con potenti proprietà riparatrici e citoprotettive. I suoi benefici sono conosciuti colloquialmente come "effetto Wolverine".
  • Prodotto sintetico altamente concentrato che replica una sostanza presente naturalmente in piccola quantità nei succhi gastrici umani.
  • Favorisce la cicatrizzazione delle ferite e l'angiogenesi (sviluppo e riparazione dei vasi sanguigni).
  • Favorisce la guarigione rapida di muscoli, tendini, legamenti e ossa.
  • Contribuisce al miglioramento della salute di diversi organi: cuore, fegato, intestino...
48.00 €
(56.84 US$)
aggiungi al carrello

Il BPC-157 è un peptide noto per le sue potenti capacità rigenerative e citoprotettive. Questo principio attivo è presente naturalmente, in quantità ridotta, nello stomaco umano. (1)

In particolare, ha la capacità diaccelerare notevolmente la cicatrizzazione delle ferite, di facilitare la riparazione di muscoli e tendini o persino di combattere l'aritmia cardiaca e l'infiammazione intestinale. (2-4)

I suoi straordinari effetti sulla riparazione del corpo suscitano molto ottimismo tra ricercatori e specialisti della salute.

Cos'è il BPC-157?

Per cominciare, il BPC-157 è un peptide, cioè una sequenza di amminoacidi. È più precisamente un pentadecapeptide; per la precisione, il BPC-157 è composto da 15 amminoacidi.

Il termine BPC, di per sé, significa Body Protective Compound, ovvero « composto protettivo del corpo » in italiano. Perché questo nome? L'organismo secerne infatti una piccola dose di BPC-157 all'interno dei succhi gastrici per proteggere e riparare lo stomaco e l'intestino. Tuttavia, questa sostanza multifunzionale può fornire molti altri benefici per la salute, recentemente evidenziati da numerosi studi scientifici.

Da qui il desiderio di creare un prodotto sintetico altamente concentrato in BPC-157, in grado di favorire la guarigione simultanea delle ferite e risolvere molteplici disfunzioni dell'organismo.

Quali sono gli effetti del BPC-157?

Gli studi attuali mostrano che il BPC-157:

  • accelera notevolmente la cicatrizzazione delle ferite della pelle; (5)
  • facilita la riparazione di un gran numero di lesioni : strappi muscolari, dolori articolari, stiramenti, distorsioni, fratture ossee... Questo lo rende la sostanza ideale per abbreviare i tempi di recupero post-traumatico, garantendo al contempo una ricostruzione ottimale dell'area lesa (6-7);
  • è in grado di combattere varie malattie del cuore, del fegato, dello stomaco o dell'intestino, contrastando l'aritmia cardiaca, la fibrosi epatica, l'ulcera gastrica, il morbo di Crohn, la rettocolite emorragica, ecc. (8-12)

In che modo il BPC-157 accelera la cicatrizzazione e la guarigione?

Favorisce la crescita delle cellule che compongono i tessuti

Uno studio inglese dell'agosto 2019 si è occupato di redigere tutti gli esperimenti effettuati su questo argomento, condotti su piccoli roditori. Vi si nota che il BPC-157 ha sistematicamente presentato effetti guaritivi positivi e rapidi per diversi tipi di lesioni e per molti diversi tessuti molli: tendini, legamenti, muscoli... (13) Ecco perché usiamo regolarmente l'espressione "Effetto Wolverine" per descriverne l'azione, dal nome del supereroe americano dal potere rigenerativo ultra rapido.

Ad esempio, un gruppo di ricerca ha testato il potenziale rigenerativo di questo pentadecapeptide sui tendini di Achille danneggiati di ratti. Lo studio ha dimostrato che il BPC-157« favorisce la crescita ex vivo dei fibroblasti tendinei così come la sopravvivenza cellulare ». (14) In altre parole, il BPC-157 può accelerare la crescita delle cellule costitutive dei tessuti. È anche in grado di ottimizzare il funzionamento del recettore dell'ormone della crescita nei fibroblasti. (15)

Un altro studio condotto su alcuni ratti sottoposti a schiacciamento muscolare e trattati con il BPC-157 (intraperitoneale o locale) ha mostrato che questa sostanza migliorava la guarigione muscolare 16). È stata anche osservata un'accelerazione della guarigione delle lesioni acute del legamento . (17)

Il pentadecapeptide neutralizzerebbe anche la necrosi neuronale, la scomparsa della mielina intorno alle fibre nervose e la formazione di cisti in alcuni ratti con lesioni del midollo spinale. (18) Più in generale, uno studio ha scoperto che i ratti lesionati trattati con BPC-157 presentavano "dei miglioramenti funzionali, biomeccanici, macroscopici e istologici" ;. (19)

Il BPC-157 stimola lo sviluppo dei vasi sanguigni

Il BPC-157 agirebbe anche facilitando l’angiogenesi, ovvero lo sviluppo e la riparazione dei vasi sanguigni. (20) In effetti, più numerosi sono i vasi, maggiore è il numero di nutrienti che raggiungono i tessuti lesi e possono quindi contribuire alla loro riparazione.

Un altro studio specifica che il BPC-157 sarebbe anche un "potente agente angiomodulatore", in grado di ottimizzare la risposta vascolare e stimolare il processo di guarigione. (21)

Si noti inoltre che questa sostanza aiuta a proteggere l'endotelio (lo strato interno dei vasi sanguigni). Preserva anche le funzioni dei trombociti, le cellule sanguigne responsabili dell'interruzione del sanguinamento il più rapidamente possibile. (22-23)

Contribuisce alla formazione di tessuti transitori e all'accumulo di collagene

L'azione esercitata dal BPC-157 sui vasi sanguigni gli consente in particolare di stimolare la formazione del "tessuto di granulazione". (24) Questo tessuto transitorio, che appare poco dopo la formazione di una ferita, è responsabile della chiusura temporanea della ferita. Deve essere irrigato da un gran numero di capillari. Il BPC-157 favorisce quindi la re-epitelizzazione,ovvero la ricostruzione dell'epitelio (ovvero l'epidermide nel caso di una ferita cutanea). (25)

Il BPC-157 agisce anche facilitando l' accumulo di collagene,una proteina che assicura forza ed elasticità all'organismo. Come indica uno studio, "il meccanismo terapeutico del BPC-157 può essere associato alla formazione accelerata del tessuto di granulazione, alla re-epitelizzazione, al rimodellamento cutaneo e all'accumulo di collagene mediante la via di segnalazione ERK1/2." (26)

Alcuni studi condotti sui conigli hanno anche evidenziato le proprietà osteogeniche del BPC-157: quest'ultimo è in grado di migliorare la guarigione dei difetti ossei. (27)

Regolazione della frequenza cardiaca, protezione dello stomaco e dell'intestino...

Il pentadecapeptide BPC-157 più in generale mostra una grande attività citoprotettiva, che può giovare a molti organi. Sembrerebbe quindi avere anche proprietà anticonvulsivanti,in grado di migliorare la salute del cuore. Uno studio ha mostrato che le aritmie cardiache del ratto, indotte dalla digitalina, potevano essere prevenute e neutralizzate dal BPC-157. (28)

Per quanto riguarda il fegato, notiamo che il BPC-157 è in grado di contrastare la necrosi frammentaria, la necrosi litica focale e la fibrosi epatica. (29) Inoltre, questa sostanza è ovviamente molto efficace nel suo ambiente originale: lo stomaco, specialmente contro le ulcere.

Alcuni ricercatori hanno quindi instillato alcol puro nello stomaco di ratto dilatato, con l'obiettivo di provocare lesioni e una scomparsa dei vasi sanguigni dell'arteria gastrica. Lo studio rileva che la somministrazione di pentadecapeptide BPC-157 nello stomaco così trattato innesca una persistenza dei vasi sanguigni, associata a un'inibizione delle lesioni dello stomaco, dell'esofago e del duodeno. (30)

Un altro studio, infine, qualifica questa sostanza come "peptide antiulcera efficace nel trattamento delle malattie infiammatorie dell'intestino (PL 14736)". (31)

Chi potrebbe essere interessato a questo pentadecapeptide?

Molti scienziati stanno attualmente studiando le straordinarie e promettenti proprietà del BPC-157. Nonostante i significativi benefici visti finora, il prodotto non è stato ancora ufficialmente approvato per il consumo umano. Le sue particolari virtù potrebbero, tuttavia, incoraggiare diverse categorie di persone a interessarsi ai progressi della ricerca in materia. Fra questi:

  • le persone con ferite o che corrono regolarmente il rischio di essere ferite;
  • gli atleti interessati a riprendersi rapidamente da stiramenti, fratture, distorsioni...;
  • le persone indebolite che impiegano più tempo a guarire;
  • le persone con dolori articolari ;
  • le persone con ulcere allo stomaco;
  • le persone con disturbi gastrici cronici, ecc.

Il BPC-157: alcuni promemoria

Questo prodotto è destinato esclusivamente a scopi di ricerca. Non è approvato per il consumo umano. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Tenere lontano dalla luce, calore e umidità.


Bibliografia

  1. Chang CH, Tsai WC, Lin MS, Hsu YH, Pang JH. The promoting effect of pentadecapeptide BPC 157 on tendon healing involves tendon outgrowth, cell survival, and cell migration. J Appl Physiol (1985). 2011;110(3):774–780.
  2. Gwyer D, Wragg NM, Wilson SL. Gastric pentadecapeptide body protection compound BPC 157 and its role in accelerating musculoskeletal soft tissue healing. Cell Tissue Res. 2019;377(2):153–159/s.
  3. Balenovic D, Bencic ML, Udovicic M, et al. Inhibition of methyldigoxin-induced arrhythmias by pentadecapeptide BPC 157: a relation with NO-system. Regul Pept. 2009;156(1-3):83–89.
  4. Cerovecki T, Bojanic I, Brcic L, et al. Pentadecapeptide BPC 157 (PL 14736) improves ligament healing in the rat. J Orthop Res. 2010;28(9):1155–1161.
  5. Chang CH, Tsai WC, Hsu YH, Pang JH. Pentadecapeptide BPC 157 enhances the growth hormone receptor expression in tendon fibroblasts. Molecules. 2014;19(11):19066–19077. Published 2014 Nov 19.
  6. Gwyer D, Wragg NM, Wilson SL. Gastric pentadecapeptide body protection compound BPC 157 and its role in accelerating musculoskeletal soft tissue healing. Cell Tissue Res. 2019;377(2):153–159/s.
  7. Pevec D, Novinscak T, Brcic L, et al. Impact of pentadecapeptide BPC 157 on muscle healing impaired by systemic corticosteroid application. Med Sci Monit. 2010;16(3):BR81–BR88.
  8. Balenovic D, Bencic ML, Udovicic M, et al. Inhibition of methyldigoxin-induced arrhythmias by pentadecapeptide BPC 157: a relation with NO-system. Regul Pept. 2009;156(1-3):83–89.
  9. Sever AZ, Sever M, Vidovic T, et al. Stable gastric pentadecapeptide BPC 157 in the therapy of the rats with bile duct ligation. Eur J Pharmacol. 2019;847:130–142.
  10. Xue XC, Wu YJ, Gao MT, et al. Protective effects of pentadecapeptide BPC 157 on gastric ulcer in rats. World J Gastroenterol. 2004;10(7):1032–1036.
  11. Sikiric P, Seiwerth S, Brcic L, et al. Stable gastric pentadecapeptide BPC 157 in trials for inflammatory bowel disease (PL-10, PLD-116, PL 14736, Pliva, Croatia). Full and distended stomach, and vascular response. Inflammopharmacology. 2006;14(5-6):214–221.
  12. Sikiric P, Hahm KB, Blagaic AB, et al. Stable Gastric Pentadecapeptide BPC 157, Robert’s Stomach Cytoprotection/Adaptive Cytoprotection/Organoprotection, and Selye’s Stress Coping Response: Progress, Achievements, and the Future [published online ahead of print, 2019 Jun 4]. Gut Liver. 2019;10.5009/gnl18490.
  13. Gwyer D, Wragg NM, Wilson SL. Gastric pentadecapeptide body protection compound BPC 157 and its role in accelerating musculoskeletal soft tissue healing. Cell Tissue Res. 2019;377(2):153–159/s.
  14. Chang CH, Tsai WC, Lin MS, Hsu YH, Pang JH. The promoting effect of pentadecapeptide BPC 157 on tendon healing involves tendon outgrowth, cell survival, and cell migration. J Appl Physiol (1985). 2011;110(3):774–780.
  15. Chang CH, Tsai WC, Hsu YH, Pang JH. Pentadecapeptide BPC 157 enhances the growth hormone receptor expression in tendon fibroblasts. Molecules. 2014;19(11):19066–19077. Published 2014 Nov 19.
  16. Novinscak T, Brcic L, Staresinic M, et al. Gastric pentadecapeptide BPC 157 as an effective therapy for muscle crush injury in the rat. Surg Today. 2008;38(8):716–725.
  17. Cerovecki T, Bojanic I, Brcic L, et al. Pentadecapeptide BPC 157 (PL 14736) improves ligament healing in the rat. J Orthop Res. 2010;28(9):1155–1161.
  18. Sikiric P, Seiwerth S, Rucman R, et al. Brain-gut Axis and Pentadecapeptide BPC 157: Theoretical and Practical Implications. Curr Neuropharmacol. 2016;14(8):857–865.
  19. Cerovecki T, Bojanic I, Brcic L, et al. Pentadecapeptide BPC 157 (PL 14736) improves ligament healing in the rat. J Orthop Res. 2010;28(9):1155–1161.
  20. Hsieh MJ, Liu HT, Wang CN, et al. Therapeutic potential of pro-angiogenic BPC157 is associated with VEGFR2 activation and up-regulation. J Mol Med (Berl). 2017;95(3):323–333.
  21. Seiwerth S, Brcic L, Vuletic LB, et al. BPC 157 and blood vessels. Curr Pharm Des. 2014;20(7):1121–1125.
  22. Sikiric P, Seiwerth S, Brcic L, et al. Stable gastric pentadecapeptide BPC 157 in trials for inflammatory bowel disease (PL-10, PLD-116, PL 14736, Pliva, Croatia). Full and distended stomach, and vascular response. Inflammopharmacology. 2006;14(5-6):214–221.
  23. Konosic S, Petricevic M, Ivancan V, et al. Intragastric Application of Aspirin, Clopidogrel, Cilostazol, and BPC 157 in Rats: Platelet Aggregation and Blood Clot. Oxid Med Cell Longev. 2019;2019:9084643. Published 2019 Dec 30.
  24. Seiwerth S, Sikiric P, Grabarevic Z, et al. BPC 157’s effect on healing. J Physiol Paris. 1997;91(3-5):173–178.
  25. Huang T, Zhang K, Sun L, et al. Body protective compound-157 enhances alkali-burn wound healing in vivo and promotes proliferation, migration, and angiogenesis in vitro. Drug Des Devel Ther. 2015;9:2485–2499. Published 2015 Apr 30.
  26. Huang T, Zhang K, Sun L, et al. Body protective compound-157 enhances alkali-burn wound healing in vivo and promotes proliferation, migration, and angiogenesis in vitro. Drug Des Devel Ther. 2015;9:2485–2499. Published 2015 Apr 30.
  27. Sebecić B, Nikolić V, Sikirić P, et al. Osteogenic effect of a gastric pentadecapeptide, BPC-157, on the healing of segmental bone defect in rabbits: a comparison with bone marrow and autologous cortical bone implantation. Bone. 1999;24(3):195–202.
  28. Balenovic D, Bencic ML, Udovicic M, et al. Inhibition of methyldigoxin-induced arrhythmias by pentadecapeptide BPC 157: a relation with NO-system. Regul Pept. 2009;156(1-3):83–89.
  29. Sever AZ, Sever M, Vidovic T, et al. Stable gastric pentadecapeptide BPC 157 in the therapy of the rats with bile duct ligation. Eur J Pharmacol. 2019;847:130–142.
  30. Sikiric P, Seiwerth S, Brcic L, et al. Stable gastric pentadecapeptide BPC 157 in trials for inflammatory bowel disease (PL-10, PLD-116, PL 14736, Pliva, Croatia). Full and distended stomach, and vascular response. Inflammopharmacology. 2006;14(5-6):214–221.
  31. Cerovecki T, Bojanic I, Brcic L, et al. Pentadecapeptide BPC 157 (PL 14736) improves ligament healing in the rat. J Orthop Res. 2010;28(9):1155–1161.

Solo per ricerca. Non approvato per il consumo umano.

Disponibile anche in Super-Nutrition:

temporaneamente esaurito
Una sostanza potente per aumentare e mantenere la massa muscolare

87.00 €

60 compresse
in magazzino
Effetti ringiovanenti potenti scientificamente dimostrati e finalmente disponibili per tutti!

149.00 €

60 compresse sublinguali
Quantità limitata
GHK-Cu "L'anti-età" dall'immenso potenziale terapeutico

58.00 €

60 compresse sublinguali
in magazzino
Integratore di phenibut per contribuire all'euforia e alla tranquillità

39.00 €

60 Caps. veg.

Articoli consultati recentemente