Home > Ricerca Scientifica > Epitalon 3 mg
Epitalon 3 mg

Epitalon 3 mg

60 compresse sublinguali
in magazzino
Effetti ringiovanenti potenti scientificamente dimostrati e finalmente disponibili per tutti!
149.00 €
(173.64 US$)
aggiungi al carrello
Un attivatore della telomerasi

¤ Tutto si svolge al livello del nucleo della cellula, sui doppi filamenti di DNA. Alle estremità di questi filamenti di DNA ci sono i telomeri. La loro missione è di proteggere il genoma dalla perdita di informazioni che la divisione cellulare impedisce accorciando i cromosomi. Purtroppo, i telomeri si accorciano ineluttabilmente, perché, a ogni divisione, la replica è sempre incompleta. Più le sequenze di divisione cellulare si moltiplicano o più lo stress ossidativo è presente, più i telomeri si accorciano. Tuttavia, a partire da una certa dimensione critica del telomero, la cellula diventa senescente. Secondo molte ricerche, l'accorciamento progressivo dei telomeri sarebbe intimamente legato a molte malattie associate all'invecchiamento (malattie cardiovascolari, malattie infettive ecc.) e sarebbe anche predittivo di mortalità precoce nei pazienti anziani.

¤ Il telomero può quindi essere considerato un vero e proprio orologio biologico, che suona l'ora dell'invecchiamento biologico e della morte. Tuttavia, vi è un enzima, la telomerasi, che inverte la degradazione dei telomeri. La telomerasi consente la sintesi e la crescita dei telomeri e, inoltre, la riparazione del DNA. Ma, con il tempo, la sua produzione diminuisce.

¤ Con una sostanza capace di attivare la telomerasi, ci si potrebbe aspettare che le cellule superino il limite critico e continuino a replicarsi. Sfuggiremmo quindi ad uno dei meccanismi di invecchiamento più inevitabili...

¤ Dei ricercatori russi hanno scoperto un tetrapeptide in grado di riattivare la produzione di telomerasi nelle cellule, riparando i telomeri e permettendo il ringiovanimento di tutto il corpo attaccandosi direttamente alla fonte.

¤ Questa scoperta chiave è opera di due ricercatori. Il Prof. Vladimir Dilman aveva già notato in un libro scritto in collaborazione con il Dr. Ward Dean, nel 1992, "The neuroendocrine theory of aging and degenerative disease", che il biopeptide epitalamina poteva aumentare la durata della vita dei topi del 25%. Il Prof. Vladimir Khavinson, gerontologo e presidente dell'Associazione di Gerontologia presso l'Accademia delle Scienze di Mosca e l'Istituto di Bio-controllo di San Pietroburgo, ha rafforzato questi primi risultati provenienti dai diversi studi che ha eseguito successivamente.

¤ Per questi ricercatori, il prolungamento della vita può essere il risultato dell'azione di biopeptidi costituiti dall'associazione di diversi aminoacidi legati insieme da legami peptidici.

¤ Questi peptidi sono bioregolatori naturali che agiscono non solo come agenti di potenziamento della divisione cellulare, ma anche come stimolatori dell'attività cerebrale, e partecipano inoltre ai meccanismi di riduzione tumorale.

¤ Il lavoro del Prof. Khavinson sugli anziani ha mostrato che i biopeptidi migliorano le funzioni fisiologiche globali riducendo la mortalità di quasi il 50%, dopo quindici anni di osservazioni cliniche.

¤ Infatti, il Prof. Khavinson ha dimostrato che le interazioni biopeptidi-DNA controllano epigeneticamente tutte le funzioni cellulari genetiche responsabili dello squilibrio dell'omeostasi e che, trovandolo, si è in grado di prolungare l'aspettativa di vita, agendo su ciò che è all'origine stessa delle fasi della vita e della sua evoluzione.

¤ Il biopeptide più studiato è una sostanza secreta dalla ghiandola pineale, che produce anche la melatonina, e nota come epitalamina.

¤L'epitalon è questo stesso biopeptide sintetizzato da quattro amminoacidi (tetrapeptide: L-alanil-L-glutamil-l-asparagil-glicina) dagli effetti geronto-protettivi e che può essere somministrato per via orale, parenterale, sublinguale, intranasale o topica.

Agisce sull'orologio genetico

Secondo numerosi studi e sperimentazioni cliniche sull'epitalon, condotti su animali ed esseri umani da più di 35 anni, i risultati mostrano che con questa sostanza bio-identica a quella sintetizzata dall'organismo, tutto l'orologio biologico delle cellule viene "resettato", poiché essere ritrovano la loro integrità e capacità di moltiplicarsi nuovamente, permettendo al corpo di riparare i tessuti, il sistema immunitario e mantenere il funzionamento degli organi al loro livello ottimale.

Un'azione sui biomarcatori dell'invecchiamento, la longevità e l'incidenza di tumori spontanei nei topi

¤ A partire dall'età di tre mesi fino alla loro morte naturale, i topi sono stati trattati per cinque giorni consecutivi ogni mese con il tetrapeptide epitalon (Ala-Glu-Asp-Gli).

¤ 108 topi sono stati divisi in due gruppi: a un gruppo è stato somministrato epitalon, all'altro placebo. I risultati di questo studio mostrano che il trattamento con epitalon ha ridotto la frequenza delle aberrazioni cromosomiche nelle cellule del midollo osseo e ha soprattutto aumentato del 13,3% la durata della vita degli ultimi sopravvissuti e del 12,3% la durata di vita massima. Rispetto al gruppo di controllo, il trattamento con epitalon ha impedito lo sviluppo di leucemia. I dati ottenuti in questo studio suggeriscono un'attività anti-invecchiamento di epitalon e anche una sicurezza di somministrazione a lungo termine.

¤ In altre parole, se, come essere umano, siamo programmati per vivere 80 anni, grazie all'epitalon possiamo sperare di raggiungere o superare i 90 anni, pur rimanendo in perfetta salute.

¤ Gli esperimenti condotti su un gruppo di test di anziani, in questo caso i membri più anziani dell'eminente Accademia Russa delle Scienze, nel corso di un periodo di sette anni ha anche dimostrato che un'iniezione al giorno per dieci giorni di epitalon ogni sei mesi ha consentito a molti di loro di aumentare la loro longevità. Rispetto al campione di controllo senza epitalon, la mortalità è diminuita dal 30 al 50%.

Migliora la risposta immunitaria nell'invecchiamento
La riduzione dell'espressione di interferone gamma dei linfociti durante l'invecchiamento è uno dei principali meccanismi che portano a stati di immunodeficienza negli anziani. Secondo uno studio, l'epitalon ha la capacità di attivare la proliferazione dei linfociti nel timo durante l'invecchiamento. Così, la protezione immunitaria di questo peptide può essere spiegata con l'attivazione della produzione di interferone gamma nei linfociti T

Inibisce lo sviluppo di tumori mammari spontanei
In esperimenti su topi, i dati dimostrano chiaramente l'effetto inibitorio dell'epitalon nello sviluppo dei tumori mammari spontanei nei topi, suggerendo che una downregulation dell'espressione di alcuni geni nell'adenocarcinoma mammario potrebbe essere responsabile, almeno in parte, dell'effetto antitumorale dell'epitalon.

Secondo numerosi studi su animali, altri effetti sul corpo sono anche ben visibili con l'assunzione di epitalon:
    • Ha un effetto regolatore sulla produzione di melatonina e cortisolo nelle scimmie in invecchiamento e quindi aiuta a normalizzare il ritmo circadiano della secrezione di cortisolo.
    • Conserva la struttura morfologica della retina nella retinite pigmentosa, una degenerazione retinica congenita.
    • Inibisce l'attività proliferativa dei tumori del colon e aumenta l'apoptosi delle cellule del cancro del colon nei ratti.
    • Può essere considerato come una protezione efficace del sistema riproduttivo femminile e una sostanza capace di correggere il deterioramento dei cicli riproduttivi nei ratti.
Fino ad ora praticamente ignorato dall'Occidente, l'epitalon era disponibile solo attraverso centri di ricerca o di tecnologia medica. È ora disponibile per tutti sotto forma di compresse sublinguali, particolarmente stabili, che assicurano l'assimilazione ottimale e una facile modalità di somministrazione.

-- L'Agenzia federale dei medicinali e dei prodotti sanitari (AFMPS, Belgio) ha affermato che questo prodotto è un farmaco e che la sua importazione in Belgio dovrebbe essere soggetta ad un'autorizzazione preventiva --
Epitalon (L-alanil-L-alfa-glutamil-L-alfa-aspartilglicina) 3 mg
Altri ingredienti: Eritritolo, sorbitolo, acido stearato, aroma di menta piperita, estratto di stevia.

Disponibile anche in Super-Nutrition:

Quantità limitata
Un passo essenziale per aumentare l'aspettativa di vita

43.00 €

100 ml
Quantità limitata
Una sostanza rigenerante che accelera la cicatrizzazione e la guarigione

48.00 €

60 compresse
Quantità limitata
GHK-Cu "L'anti-età" dall'immenso potenziale terapeutico

58.00 €

60 compresse sublinguali
in magazzino
Integratore di phenibut per contribuire all'euforia e alla tranquillità

39.00 €

60 Caps. veg.

Articoli consultati recentemente